logo

Pasta cacio e pepe

 

Pasta cacio e pepe

La pasta cacio e pepe è il primo piatto romano a base di pecorino romano grattugiato e pepe. La pasta da usare sono gli spaghetti, o altra pasta idonea a "tenere il sugo" come i bombolotti. E' una ricetta alla base delle ricette principali delle paste romane; in particolare la pasta alla carbonara, la pasta alla gricia e la pasta all'amatriciana con le quali condivide il metodo di preparazione.

Piatto Main Course
Cucina Romana
Parole chiave cacio e pepe, pasta cacio e pepe, pecorino romano
Tempo di preparazione 3 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 18 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie x 100 gr. 572 kcal
Chef Vincenzo Serino

Ingredienti

  • 360 grammi di pasta spaghetti o altra pasta ruvida
  • 160 grammi di pecorino romano marca Brunelli è il più indicato
  • q.b. pepe o meglio miscela di pepi (bianco, nero, aromatico di Sichuan)
  • q.b. sale

Prepariamo gli ingredienti

  1. In una pentola capiente mettete l'acqua a bollire. Quando bolle, salatela e metteteci gli spaghetti. Se usate gli spaghettoni come me il tempo di cottura sarà di 15 minuti per farli venire al dente, solo 9 se usate gli spaghetti normali.

    Acqua della pasta che bolle

Come fare una pasta cacio e pepe cremosa.

  1. In una scodella a parte mettete la metà del pecorino romano a vostra disposizione; l'altra metà vi potrebbe servire per le emergenze. Quello che avanza lo porterete a tavola. 

  2. Passati 5 minuti da quando è iniziata la cottura mettete poco per volta l'acqua di cottura degli spaghetti.

    Mescolate bene il tutto, fino a raggiungere la consistenza desiderata, che dovrà comunque essere cremosa.

    Se dovesse essere troppo liquida aggiungete un poco di pecorino romano; se troppo consistente aggiungete un poco di acqua di cottura.

    Crema di pecorino romano e pepe
  3. Dopo una quindicina di minuti (ricordate che io uso spaghettoni toscani, se non li usate vi basterà molto meno, ma comunque 3 minuti meno di quelli indicati sul pacco di pasta) scolate gli spaghetti, conservando l'acqua mi raccomando.

  4. In una padella mettete giusto un filo di olio di semi di arachide. E dentro metteteci il pepe a tostare a fuoco più basso che potete. Dopo 5 minuti, mettete qui un mestolino di acqua di cottura.

  5. Poi , metteteli in padella con il pepe a terminare la cottura.

  6. Infine impiattate e portate a tavola con la parte di pecorino romano grattugiato che vi è rimasta.

    Pasta cacio e pepe

Approfondimenti

Paste cacio e pepe di diversi tipi

Come tutti i tipi di pasta romana ci sono diversi varianti:

Per esempio in questo blog:

pasta cacio e pepe con carciofi alla giudia

Pasta cacio e pepe con carciofi alla giudia

Pasta cacio e pepe con le cozze

Pasta cacio e pepe con le cozze
Pasta cacio e pepe con le cozze

Vincenzo Serino

Vincenzo Serino Laugher0111@gmail.com

2 pensieri riguardo “Pasta cacio e pepe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *