Brodo vegetale

 

Brodo vegetale

Il brodo vegetale è un ingrediente che dovremo usare per preparare i supplì, una delle ricette romane tipiche. E' anche per questo che metteremo un poco di pepe, che nelle paste non può mai mancare. 

Piatto Soup
Cucina Romana
Preparazione 10 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Tempo totale 1 ora 40 minuti
Porzioni 1 litro e mezzo
Calorie x 100 gr. 100 kcal
Chef Vincenzo Serino

Ingredienti

  • 2 litri acqua
  • 2 patate
  • 3 carote
  • 3 gambi sedano
  • q.b. q.b.
  • 2 litri acqua
  • q.b. pepe in grani

Istruzioni

  1. Prendete la cipolla, togliete la buccia esterna, apritela a metà, e togliete l'anima verde interna indigesta. Poi mettetele le due metà 4-5 minuti a rosolare a faccia sotto in una padella antiaderente a secco.

  2. Tagliate il sedano in due pezzi e togliete i filamenti aiutandovi con un coltello.
    Sbucciate le patate e dividete a metà.
    Sciacquate e pulite le carote e dividetele.
    Se volete potete mettere per esempio un paio di pomodori o qualunque altro tipo di verdura di cui vi piacerebbe sentire il sapore.
    Ed aggiungete il pepe in grani.

  3. Ricordate che è un brodo, non un lesso. Quindi gli ingredienti li dovete inserire in acqua fredda perché dovranno passare per osmosi tutto il sapore e le sostanze nutritive. Quindi mettete gli ingredienti in una 'pentola e versateci sopra 2 litri di acqua fredda.

  4. Infine accendete sotto, un fuoco medio e coprite la pentola con un coperchio. 

  5. Quando l'acqua bolle, metteteci dentro il sale.

  6. Dovrà bollire almeno un'oretta. Più sta sul fuoco più il brodo sarà saporito, ma non fatelo restare troppo o ne resterà troppo poco.
  7. Ora potete usare il vostro brodo vegetale, sia assoluto sia come base per altre ricette, come farò io.

Note

E un piatto molto nutriente, che può essere consumato a qualunque età. Contiene molte vitamine ed il suo consumo aiuta a prevenire malattie come la febbre.

Come conservare il brodo vegetale.

Il brodo vegetale si può conservare senza verdure in frigorifero anche per una settimana. Si può anche congelare in cubetti da utilizzare all'occorrenza.

Vincenzo Serino

Vincenzo Serino Laugher0111@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)