Stampa
Salmone con portobello arrosto

Funghi Portobello arrosto

E' un modo davvero molto semplice di preparare un contorno davvero buonissimo a carattere autunnale. Io lo vedo benissimo con i piatti di pesce dal sapore deciso come il salmone. Meno bene con il pesce dal sapore delicato come il merluzzo, perché preparati in questo modo rischiano un poco di nasconderne il sapore.

Pare che l'Imperatore Claudio andasse pazzo per questo piatto, al punto di lasciarci la pelle per mano di Agrippina, madre di Nerone che gli propose un piatto di funghi avvelenati. L'incendio di Roma che parte da un piatto di funghi; e no, il laterite ancora non esisteva.

Gli ingredienti sono puramente indicativi. A parte il sale e l'olio, che ci vanno di forza, se volete mettere il prezzemolo, piuttosto che la curcuma o il basilico o qualunque spezia vi piaccia, non fa molta differenza.

Piatto Side Dish
Cucina Romana
Tempo di preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Porzioni 2 persone
Calorie x 100 gr. 150 kcal
Chef Vincenzo Serino

Ingredienti

  • 2 funghi Portobello
  • 1 cipolla intera
  • 2 scalogno
  • q.b. pepe
  • q.b. olio
  • q.b. sale
  • q.b. origano

Prepariamo gli ingredienti

  1. "Por-to-bello...un mercato pazzerello dove trovi questo e quello, e c'è pure un pappagallo, con il becco giallo..." una trasmissione bella e divertente come non ne fanno più.

Prepariamo i funghi.

  1. I Portobello appunto. Una varietà di funghi che troviamo molto facilmente sul bancone del supermercato insieme alla verdura, in apposite confezioni avvolte nel cellophane.

    Funghi portobello nel polistirolo
  2. Avendo la superficie molto grande, potete passarli velocemente sotto l'acqua, anche per togliere eventuali microorganismi dalla superficie oltre alla terra in eccesso. Eventualmente raschiateli leggermente con uno spelucchino per pulirli meglio.

    Spelucchino
  3. Tenete la testa del fungo con una mano, mentre con l'altra ruotate il gambo per staccarlo. Questa operazione è necessaria perché il gambo è più fibroso, e quindi ha un tempo di cottura maggiore della cupola del fungo.

  4. Tagliate i funghi a pezzi più o meno uguali (o magari li volete usare interi), e metteteli in ordine sulla griglia del forno, prima i pezzi del gambo, poi gli altri o viceversa; come preferite. I primi devono stare nel forno 5 minuti a 180 gradi nel forno pre-riscaldato; per i secondi di minuti ne basteranno 3 perché sono più teneri.

Prepariamo il condimento.

  1. In una ciotola capiente a sufficienza mettiamo olio abbondante e sale.

  2. Intanto che i funghi cuociono prepariamo rapidamente il condimento. Puliamo la cipolla come vi ho consigliato nell'apposito articolo. La forza della cipolla sappiamo che cambia con il colore; rossa la cipolla meno forte, la bianca la più forte, la dorata una via di mezzo.

  3. Togliamo lo strato superficiale della cipolla. Poi, magari lavorandola sotto l'acqua per non piangere, la affettiamo a fettine abbastanza sottili, aprendo poi le fette.

  4. Apriamo a metà i peperoncini, lasciando i semi se volete il sapore particolarmente piccante, ma togliendoli se lo volete un poco più discreto. Attenti al peperoncino che usate che altrimenti altro che Roma Imperiale con Nerone diventa la bocca vostra.

  5. Nella scodella con la cipolla ed il peperoncino mettete il sale fino per la marinatura. Quando i funghi saranno pronti metteteli nella scodella e lasciateceli un paio d'ore.

    Fungo portobello arrosto marinato
  6. Poi saranno pronti per accompagnare la pietanza prescelta o per essere consumati da soli, o magari con il pane bruschettato.

    Bruschetta sfiziosa con funghi e guanciale
  7. Io li ho accoppiati al salmone. Ed è uno spettacolo.

    Fungo portobello arrosto marinato