Scaloppine al vino bianco

 

Scaloppine al vino
Stampa

Scaloppine al vino bianco.

Il vino bianco dei castelli, l'aglio di Nubia e la menta romana sono poco per definire una ricetta romana? Quello che so è che le scaloppine di vitello a Roma sono un'istituzione. E si fanno in decine di modi tutti diversi.
Portata Secondi piatti
Cucina Romana
Preparazione 2 ore
Cottura 3 minuti
Tempo totale 2 ore 3 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 250kcal
Cost €8

Ingredienti

  • 4 fettine di vitello
  • 30 grammi di farina
  • uno spicchio d'aglio di Nubia
  • mezzo bicchierino di vino bianco dei Castelli
  • q.b. menta romana
  • un bicchierino di vino bianco dei castelli
  • q.b. sale affumicato

Istruzioni

  • Le fettine di vitello le prendete come al solito dal vostro macellaio di fiducia o nelle apposite vaschette di polistirolo.
  • Mettetele in una vaschetta, ricopritele di olio, vino, e spezie (timo, pepe, ed un poco di sale affumicato che nei piatti di carne non guasta mai). Devono marinare almeno un paio d'ore.
  • In un piatto mettete la farina e coprite bene le fettine di vitello da ambo i lati
    Fettina di vitello infarinata
  • Schiacciate l'aglio in camicia con la parte piatta del coltello o con il palmo della mano.
    Aglio rosso di Nubia
  • La menta la trovate nelle apposite vaschette o addirittura in pratici vasetti. Ho abbastanza in odio il prezzemolo che va dappertutto. In alternativa alla menta preferisco di gran lunga metterci un poco di timo.
    Menta romana

Come fare le scaloppine al vino

  • In una padella mettete un filo d'olio e l'aglio in camicia a fuoco basso. Quando l'aglio sfrigola mettete le fettine di vitello infarinate prima, ed alzate leggermente il fuoco. Se vedete che c'è poca farina nel burro, aggiungete una punta di cucchiaio da quella usata per infarinare le fettine. Un minuto da una parte, leggermente meno dall'altra che è già leggermente cotta. Qui si parla di vitello, se le tenete di più la carne perde molto e diventa una suola da scarpe.
    Fettina di vitello infarinata in padella
  • Alla fine, quando la carne sarà sigillata ed avrà intrappolato i sughi al suo interno, versate il mezzo bicchierino di vino bianco che interromperà la cottura. Aspettate un minimo che evapori l'alcool.
  • Alla fine aggiungete le erbe aromatiche, siano esse timo, menta o prezzemolo. Come al solito dovete aggiungerle alla fine perché emettano il massimo del loro odore e sapore. Infine aggiungete sale affumicato danese.
    Menta romana
  • Servite a tavola e buon appetito.
    Scaloppine al vino

Lascia un commento

Valutazione ricetta




Su questo sito usiamo tools che conservano cookie sul vostro supporto per permetterne una miglior fruzione da parte vostra. Avete comunque il diritto di disabilitare questa funzione