Panino alla carbonara

 

Il mio panino alla carbonara è basato su ingredienti tipici romani, il guanciale ed il pecorino romano su tutti. A questi ingredienti ho aggiunto qualcosa che con il cacio sta benissimo: le pere. La morbidezza del pane con la dolcezza delle pere ed il gusto del guanciale fanno un mix spaziale.

Piatto Snack
Cucina Romana
Keyword guanciale, pasta alla carbonara, pecorino romano
Preparazione 5 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 1 persona
Calorie x 100 gr. 400 kcal
Chef Vincenzo Serino

Ingredienti

  • 1 ciabatta
  • 50 grammi pecorino romano grattugiato
  • 3 fettine guanciale sottili perchè devono diventare croccanti
  • 2 tuorli uovo
  • q.b. pepe a vostro gusto
  • 1 pera
  • q.b.. sale affumicato danese, sta bene con le uova

Prepariamo gli ingredienti

  1. In un pentolino fate bollire un poco d'acqua. 

    Tagliate poi il guanciale a fettine sottili perché deve diventare croccante e mettetelo in un piattino. Potete anche usare i petali che trovate al supermercato in comode vaschette.

    Guanciale per ricette romane
  2. Prendete con l'aiuto della schiumarola il tuorli delle uova e metteteli in una scodella. 

    Tuorli di uovo

Come fare il panino alla carbonara

  1. In una padella antiaderente, rigorosamente di ferro, fate soffriggere a fuoco molto basso le fettine di guanciale, in modo che rilascino il grasso liquido. Dovranno scolorirsi e diventare trasparenti.
    Poi spegnete il fuoco e mettete il grasso che è uscito nella scodella con i tuorli ed il pecorino.

    Guanciale in padella di ferro
  2. Aspettate che l'acqua bolla. Poi prendete un cucchiaino e versate un poco di acqua bollente nella stessa scodella.  Amalgamate fino ad ottenere la consistenza della crema; dovrà avere una consistenza superiore a quella che usereste per la carbonara, in quanto dovrà essere spalmabile sul pane. Vale ovviamente il solito trucco: se è troppo liquida aggiungete un poco di pecorino, se è troppo solida aggiungete un poco di acqua.

    Crema uovo e pecorino per panino alla carbonara
  3. E ora il tocco personale che prende spunto dal proverbio: "al contadino non far sapere, quanto è buono il cacio con le pere".
    Dividete la pera in quattro spicchi, sbucciateli e tagliateli a fettine. Lo fate solo all'ultimo perché la pera si ossida e diventa scura se resta all'aria aperta troppo tempo.
    Aggiungete quindi le fettine di pera sul pane.

  4. Ora spalmate la crema carbonara sul pane. poi mettete un paio di fettine di pera sul panino, poi qualche fettina di guanciale croccante; poi fate un altro strato; crema di pecorino, pere ed ancora guanciale.

  5. Infine chiudete il panino, se volete tagliatelo a metà come me, e buon appetito.

    Panino alla carbonara diviso in 2

Note

Ingredienti che si possono aggiungere

Se volete aggiungere un poco d'aceto balsamico, ed usare il guanciale aromatizzato al peperoncino. Ci stanno entrambi benissimo con tutti gli ingredienti.

Guanciale al peperoncino
Guanciale al peperoncino

Vincenzo Serino

Vincenzo Serino Laugher0111@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Show Buttons
Hide Buttons