Cotolette di funghi pleurotus

Funghi pleurotus impanati e fritti

Cotolette di funghi pleurotus
-->

Le cotolette di funghi sono un contorno facile e molto sfizioso da fare. Io l'ho usato accanto ai filetti di salmone, ma anche vicino la carne vanno benissimo. Il croccante del pangrattato crea un contrasto con il morbido molto piacevole al palato.

Course Contorno
Cuisine Romana
Prep Time 10 minuti
Cook Time 5 minuti
Servings 4 persone
Calories 40 kcal

Ingredients

  • 400 grammi funghi pleurotus
  • q.b. sale
  • q.b. pangrattato
  • q.b. olio extravergine di oliva o di semi di arachide
  • q.b. prezzemolo o spezie a piacere

Instructions

  1. Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Potete farlo passando l'uovo da una metà del guscio all'altra, ma per farlo rapidamente potete anche rompere l'uovo in un imbuto o usare la schiumarola.

  2. Tagliate i pleurotus separando le teste dai gambi.

    Pleutorus o geloni
  3. Passate le teste prima nell'uovo e poi nel pangrattato fino a ricoprire completamente la superficie dei funghi.

  4. In una padella larga a sufficienza fate riscaldare bene un filo d'olio. Ricordate che per riuscire bene la frittura l'olio deve essere ben caldo o il pezzo che mettete si impregnerà di olio e si ammollerà senza rimedio.

  5. Fate rosolare bene da entrambi i lati le cotolette che così avete formato. Magari girandole ogni tanto, fino a far assumere al pangrattato un colorito dorato su entrambi i lati.

  6. Quando mettete le spezie tenete presente che il prezzemolo va inserito solo alla fine perché possa dare il sapore maggiore possibile.

    Prezzemolo liscio
  7. Infine impiattate e servite a tavola, assoluti o accompagnando il secondo prescelto.

    Cotolette di funghi pleurotus

Recipe Notes

Due parole sugli ingredienti

Le uova devono ovviamente essere fresche, anche se non è essenziale come in altri casi (uovo in camicia) Come scegliere le uova fresche.

I funghi non possono ovviamente i finferli o le morchelle. Ma devono essere di una tipologia che consenta una superficie consistente sulla quale distribuire il pangrattato. Quindi vanno bene i porcini per esempio, ma i funghi pleurotus (detti anche orecchie d'elefante) sono l'ideale da questo punto di vista.

Le spezie (sale compreso) possono essere le più varie e possono anche contribuire molto al sapore del piatto. Ho messo il solo prezzemolo per la presenza del pesce delicato, ma per esempio se si fosse trattato di carne, ci sarebbe stato benissimo il peperoncino.

E' chiaramente un piatto ipocalorico (siamo sulle 22 kcal per 100 grammi di funghi più il condimento). Certo che se ci mettete sopra un chilo di maionese (che peraltro ci sta benissimo considerata la presenza di uova) o altra roba ipercalorica il discorso cambia.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.