Insalata di funghi prataioli

Ricette romane semplici con i funghi

Non credo di aver ancora fatto ricette con i funghi che non possa considerare semplici se non elementari. Quindi le ricette qui corrispondono, per ora, in tutto e per tutto a quelle elencate fotograficamente nel tag ricette con funghi.

I funghi che usiamo a Roma sono essenzialmente di due tipi: pleurotus e champignon. Intendiamoci, non è che dovete cercare parecchio le altre specie, ma questi sono quelli che reperite con maggiore facilità.

La descrizione dell’ingrediente la troviamo nell’articolo sul fungo, qui trattiamo solo le ricette. Quelle nel blog riguardano quelli del primo tipo, ossia le orecchie d’elefante. Il periodo nel quale è meglio consumarli va dalla fine dell’autunno fino a primavera, quindi sono un piatto tipicamente invernale.

I funghi sono uno degli ingredienti più versatili che si conoscano. Possono essere usati  benissimo come antipasto (anche finger food). Possono inoltre servire da comprimari ai primi ed ai secondi  e contorno. Non hanno la sostanza per fare da soli un primo o un secondo piatto, ma possono essere un’ottimo ingrediente per una pasta con la panna e per un secondo, sia a base di carne che di pesce.

Ricette semplici con i funghi nel blog

Antipasto

L’antipasto classico con cui i romani veri iniziano il pasto è la bruschetta classica o fettunta. Nella versione che ho usato io ai funghi ho abbinato il guanciale. Il morbido col croccante è uno spettacolo per il palato.

Insieme ai primi piatti

Non ci sono attualmente nel blog primi piatti che richiedono i funghi come ingrediente principale. Possono essere tranquillamente associati alle fettuccine alla papalina cambiando ovviamente il nome al piatto. 🙂 La pasta panna e funghi è un classico, con il guanciale croccante che contrasta con il morbido viene un piatto da sballo.

Fettuccine alla papalina
Fettuccine alla papalina

Insieme ai secondi piatti

I funghi arrosto, possono essere usati come accompagnamento al salmone come vedete nella foto. Anche impanati e fritti può essere una splendida e coreografica soluzione.

Funghi pleutorus a cotoletta con salmone
Funghi pleutorus a cotoletta con salmone

Contorni

Il modo principale di usarli è tagliati come le trifole, che sarebbe l’altro nome dei tartufi. Gli champignons potete anche usarli sempre trifolati, crudi con olio e limone. Se invece avete fatto una pasta all’amatriciana o un ossobuco alla romana, come contorno, per usare il sugo rimasto, potete farvi i funghi alla trasteverina.

Insalata di funghi prataioli
Insalata di funghi prataioli

Insomma anche con questo ingrediente potete sbizzarrirvi facendo un’assolutamente ottima figura da tutti i punti di vista.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.