Merende sfiziose romane

I romani amano da sempre le gite fuori-porta. A Pasquetta o nei sabati di sole, ogni scusa è buona per passare una giornata con la famiglia o gli amici. In queste occasioni quello che ci si porta in genere non è una lasagna o il pranzo complicato, ma un molto più veloce e pratico pranzo al sacco o una bella merenda sfiziosa rinfrescante da preparare in poco tempo, e che basti per tutti.

Sotto l’aggettivo “romana” classifico tutte quelle ricette di merende  in cui l’ingrediente principale è tipico di Roma e dei suoi sette colli.

La prima merenda che vi propongo ha come protagonista il pecorino romano e la pera romana pure lei:

Merenda di pecorino, pere e noci

E’ gustosissima ma necessita di un’attenzione fondamentale. Le noci, ma soprattutto il pecorino, che è molto salato e che, in quantità eccessiva impasta la bocca devono avere una un volume che insieme siano la metà di quello della pera che, a differenza loro, è molto più rinfrescante. Viceversa in piccole quantità insaporiscono la pera e ne fanno una merenda sana, nutriente e molto saporita.

La seconda merenda sfiziosa invece è molto più dissetante.

Insalata di finocchi, arance e fragole

Qui invece siamo in presenza di una merenda molto rinfrescante. Tutti gli ingredienti, finocchi, fragole e arance, sono infatti strapieni di acqua, di vitamine e di zuccheri. Sono la merenda ideale da portarsi sulla spiaggia o al parco con 40 gradi all’ombra. Facilissima e velocissima da preparare, costa davvero pochissimo e non può non piacere a tutti.

La terza è invece una merenda sfiziosa per palati raffinati. Ci vuole un poco più di tempo a prepararla, perché deve riposare un minimo, ma non come lavoro netto.

Concia di zucchine romane

Anche questa è molto molto fresca e l’ingrediente principale è la zucchina romana. Anche se molto dipende dalla marinatura. Se fate una citronette, ossia una marinatura nell’olio è una cosa, se la marinate nell’aceto è un’altra, se la fate nel limone è la più fresca di tutte. L’ideale sarebbe usarla per accompagnare un piatto di carne o di pesce; è il contorno perfetto.
Potete ovviamente marinare le zucchine a crudo, scegliendole tenerissime e tagliandole molto sottili.
La controindicazione è che dovete stare attenti perché non tutti gradiscono l’aglio.

La prossima merenda sfiziosa invece è ipercalorica perché il protagonista assoluto è Sua Maestà il guanciale

Piselli con guanciale croccante

Come piselli potete usare quelli Primavera che sono tenerissimi.
Il guanciale croccante, fatto come se doveste fare una carbonara romana insieme al morbido dei piselli fanno un mix di sapori di eccezione e di assoluto valore. Se la mangiate programmate una robusta attività fisica o mettere i cuscinetti dell’amore è un attimo. Raccomandazione: non esagerate con il guanciale; come succedeva con il pecorino, il troppo stroppia.

Lascia un commento

Su questo sito usiamo tools che conservano cookie sul vostro supporto per permetterne una miglior fruzione da parte vostra. Avete comunque il diritto di disabilitare questa funzione