La ricetta della panna montata

 

maritozzi verticale
Stampa

Panna montata

La ricetta della panna montata a Roma è associata al maritozzo, un dolce classico a Roma. E' facile, veloce, economica. Però necessita diqualche accortezza perché riesca bene e senza smontarsi o trasformarsi in burro.
E' inoltre un'ottima base per torte, pasticcini e qualunque dolce goloso. Ma può essere consumata anche assoluta come dessert.
Portata Base, Creme
Cucina Romana
Preparazione 15 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 385kcal
Cost 2€

Ingredienti

  • 400 grammi di panna montata

Istruzioni

  • La panna si distingue in panna da cucina e panna da montare. La prima contiene il 20% di grassi e laseconda il 30%.
    Perchè si monta la panna montata è una questione estremamente tecnica chetrovate in questo link. Quello che rileva di tutto il discorso è che lapercentuale di grasso è importante ai fini della riuscita del processo. Lapanna da cucina non si può riuscire a montare.
  • La panna deve essere fresca e molto fredda. E freddi devono essere anche la ciotola e gli utensili che impiegherete. Quindi il primo accorgimento che dovrete avere sarà quello di tenere tutto in frigo almeno un'ora prima di farla.
  • Poi le fruste. Non dovete usare il minipimer ma una frusta o un miscelatore. Infatti lo scopo qui è di inglobare aria non di sminuzzare e questo si può fare solo con quei due strumenti.
    Frusta da cucina
  • Sono importanti sia la velocità della frusta che deve essere crescente sia il senso rotatorio che non deve cambiare nel mezzo del procedimento. O come l'avete montata così la smontate.
  • E' possibile ma non necessaria, l'aggiunta dello zucchero a velo ed anche di altri ingredienti come lo sciroppo d'agave, il miele, la menta per dare alla panna una piacevole colorazione verde, purché in quantità non eccessiva e quando il procedimento sia già in stato avanzato. La percentuale totale di grasso deve restare sempre oltre una certa soglia per rendere possibile il processo.
  • Per mettere la panna montata sui dolci potete usare la classica sac a poche. Aggiungete la boccuccia che volete in fondo, mettete la panna nel sacco e poi via a decorare dando pressione al sacchetto.
    Sac a poche

Note

Tenete presente che una panna non è uguale all'altra.  Una panna per essere montata avrà bisogno di contenere una certa percentuale di grasso. Maggiore è il grasso contenuto, minore sarà il tempo occorrente per montare la panna. Quindi, una panna con un grasso al 25% la monterete in 10 minuti, una al 45% la monterete in poco più di un minuto, una con meno del 25% non la monterete mai (la panna da cucina non si monta per lo scarso contenuto di grassi). Quindi dipende dall'uso che ne dovete fare: se vi serve per guarnire una torta dovranno essere maggiori i grassi contenuti, se invece dovrete solo farcire un maritozzo per esempio, potrete usare anche quelle con una percentuale di grasso inferiore.
Se dovete incorporare nella panna altri ingredienti cercate di usarne una con il grasso di almeno il 40% e non vegetale. Sarà molto più stabile e non si smonterà facilmente.

CREMA CHANTILLY

Erroneamente molti la credono l'unione della crema pasticcera con la panna e lo zucchero. Ma in realtà la crema chantilly originale è data dall'unione della panna con lo zucchero. Ricordatevi però di non esagerare: un cucchiaino di zucchero ogni 200 grammi di panna. Se usate lo zucchero a velo si incorpora più facilmente.
 
 

Lascia un commento

Valutazione ricetta




Su questo sito usiamo tools che conservano cookie sul vostro supporto per permetterne una miglior fruzione da parte vostra. Avete comunque il diritto di disabilitare questa funzione