insalata di fagioli corallo, patate e pomodori

Insalata di fagioli corallo, patate e pomodori

insalata di fagioli corallo, patate e pomodori
-->

Oggi vediamo un'insalata facilissima fatta con legumi tipici romani: i piattoni, fagioli corallo (per il colore) o anche, sbagliando, taccole. E' un'insalata molto fresca e, come tale, l'ideale da mangiarsi in estate o quando si mangia all'aperto sotto la calura estiva.

Course Contorno
Cuisine Romana
Prep Time 5 minuti
Cook Time 20 minuti
Total Time 25 minuti
Servings 4 persone
Calories 150 kcal
Author Vincenzo Serino

Ingredients

  • 300 grammi di fagioli corallo, piattoni o taccole
  • 4 pomodori rossi succosi
  • 6 patate
  • q.b. olio di semi di arachide
  • q.b. sale
  • q.b. peperoncino, origano, prezzemolo, quello che piace

Instructions

  1. Le patate di questo piatto le facciamo lesse per un motivo semplice. I fagiolini sono leggermente croccanti e quindi vogliamo il morbido delle patate a bilanciare. Le patate che vanno scelte per essere bollite sono quelle a pasta gialla, oppure con la buccia rossa e la pasta gialla, ma non sono molto farinose e quindi non necessitano di lavorazione come quelle a pasta bianca che invece sono adatte per i purè per esempio. Sceglietele di dimensione simile, in modo tale che usciranno tutte cotte allo stesso punto. Che è lo stesso criterio che si deve sempre usare quando si cucinano tante cose tutte assieme.

    Patate
  2. Quindi, lavate le patate sotto acqua fredda, togliendo eventualmente con una spugna eventuali impurità e terriccio dalla superficie. Poi, senza sbucciarle, mettetele in una casseruola piena d'acqua ed accendete il fuoco sotto. Il tempo di cottura dipende da quanto sono grandi le patate; per regolarvi, diciamo che servono 20 minuti dal momento dell'ebollizione se le patate pesano più o meno 100 grammi. Non fate bollire troppo vivacemente l'acqua, altrimenti le patate rischiano di sfaldarsi.

  3. Una volta che sia passato il tempo richiesto, per verificare la cottura, fate la "prova stecchino". La patata è lessa se lo stecchino entra completamente nella patata senza sforzo. Se la prova ha successo, scolate le patate e, prima che si raffreddino troppo, sbucciatele. Se scottano troppo, usate dei guanti in lattice per aiutarvi nell'operazione

  4. Fate un'incisione intorno ogni patata e da quella partite per sbucciare la patata.

  5. Mentre le patate si lessano pulite i fagiolini. Con un coltello puntate uno dei due estremi del fagiolino e tirate via il filo legnoso centrale. Arrivati alla fine del fagiolino, togliete anche il secondo estremo. Poi tagliate i fagiolini a forma di losanga.

    Fagioli corallo
  6. In una padella mettete un filo di olio di semi di arachide. Poi schiacciate uno spicchio d'aglio e lo mettete nella padella qualche secondo a rosolare a fuoco medio.

    Aglio in camicia
  7. Poi mettete un bel bicchiere di acqua nella padella e coprite con un coperchio. Devono stare anche loro una ventina di minuti. Non perdeteli di vista che a bruciarli è un attimo. Se l'acqua dovesse esaurirsi prima del tempo aggiungete un poco di acqua. Quando l'acqua si sarà esaurita fateli stare pochi secondi ancora a rosolare, girandoli spesso.

    Piattoni orizzontale
  8. I pomodori vanno sciacquati bene, poi tolto il picciolo, li dividete a metà e poi in quattro. Non ci vuole uno scienziato.

  9. Verso la fine della cottura aggiungete il peperoncino, l'origano come ho fatto io o il prezzemolo. Insomma la spezia che gradite.

    Peperoncini piccanti
  10. Ora sbucciate le patate, fatele a pezzi e mischiatele con i fagioli corallo. Aggiungete il sale e, solo alla fine, l'olio. Poi portate a tavola.

    insalata di fagioli corallo, patate e pomodori

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.