logo logologo logo logo logo logo

Guanciale all’aceto

 

Guanciale all'aceto

Il guanciale all'aceto non si può chiamare ricetta nel senso proprio del termine. E' piuttosto un modo di conferirglie un maggior sapore quando presenti difetti di stagionatura e risulti troppo morbido al tatto. Tuttavia può essere proposto come accompagnamento in ricette di antipasto come la mia che ha nei peperoni sottaceto la base.

Piatto Appetizer
Cucina Romana
Parole chiave aceto, guanciale
Tempo di preparazione 3 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 18 minuti
Porzioni 2 persone
Calorie x 100 gr. 700 kcal
Chef Vincenzo Serino

Ingredienti

  • 6 fettine di guanciale scotennato e tagliato molto sottile
  • 3 cucchiai d'aceto
  • 2 peperoni a punta sono i migliori
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Prepariamo gli ingredienti

  1. Mettete le vostre fettine di guanciale in padella antiaderente ben distanziate, rigorosamente A SECCO (quindi senza olio), a fuoco molto basso. Dopo pochi minuti tenderanno a diventare trasparenti ed a rilasciare il grasso nella padella antiaderente. 
    Munitevi di una cucchiara in legno. Potrebbe essere necessario agitarle un minimo per evitare che si brucino.

    Guanciale in padella di ferro
  2. Aggiungete, sempre a secco, il pepe, che così avrà modo di tostarsi.

  3. Dopo che il guanciale sarà diventato croccante, aggiungete i due cucchiai d'aceto per sfumare e, sempre a fuoco basso, aspettate che si ritiri e formi una salsa un minimo densa. Ci vorranno pochi minuti.

Peperoni sottaceto

  1. Tagliate il peperoni come desiderate. Magari solo la base che userete per contenere i pezzi di guanciale sottaceto.

  2. In una pentola mettete in parti uguali, acqua ed aceto. Portate ad ebollizione. Poi inserite dentro i pezzi di peperone e fateli stare 3 minuti o poco più. Infine spegnete il fuoco e scolate il tutto.

  3. Mettete 1-2 minuti a fuoco basso i peperoni sottaceto nella padella del guanciale perché abbiano modo di impregnarsi del suo sapore.

  4. Mettete i peperoni con il guanciale e la salvia nel contenitore che avete scelto (nel mio caso mezzo peperone crudo).

  5. Infine impiattate e servite.

    Guanciale all'aceto

Vincenzo Serino

Vincenzo Serino Laugher0111@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *