Vellutata di broccoli romani e guanciale

 

E' un piatto che si prepara essenzialmente d'inverno che è la stagione del broccolo romano. Non è troppo calorico (grazie al broccolo, non certo al guanciale) e dà una scarica di sapore ed energia.

Piatto Main Course
Cucina Romana
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 3 persone
Calorie x 100 gr. 125 kcal
Chef Vincenzo Serino

Ingredienti

  • 100 grammi guanciale
  • 400 grammi broccolo romano
  • q.b. sale
  • q.b. spezie a piacere pepe per esempio
  • q.b. olio d'oliva extravergine
  • 1 cipolla

Prepariamo gli ingredienti

  1. Anzitutto pulite il broccolo romano come consigliato nel video nell'articolo. 

    Ingredienti crema broccolo romano e guanciale
  2. Dividetelo in cime, incidendo la base per fare avere ad ogni parte la giusta cottura. Il taglio a croce serve comunque, anche se va frullato. Si potrebbe sentire ugualmente la differenza di cottura.

    broccolo romano diviso in cime
  3. In una contenitore adatto alla cottura al vapore mettete quindi gran parte dei broccoli (poi vedremo perché ne lasciamo alcuni a parte) e coprite il tutto per alcuni minuti. Aggiungete un pizzico di sale e spezie a piacere; pepe; potete anche usare l'aglio se invece che al vapore i broccoli li fate soffriggere. Lo scamiciate e lo mettete nella padella, togliendolo ovviamente prima di mettere i broccoli nel frullatore.

  4. Tagliate a metà la cipolla, eliminate l'anima interna verde indigesta, fatela a fettine e mettetela in una casseruola o in padella a rosolare.

    Cipolle in casseruola

Come fare la vellutata di broccolo romano e guanciale

  1. Poi prendete il guanciale, eliminate la cotenna esterna, tagliate un fetta o un pezzo o piccole fettine sottili, e mettetelo nella padella della cipolla.
    Fatelo stare finché non avrà rilasciato il suo grasso.

    Guanciale in padella di ferro
  2. Potete tranquillamente far soffriggere assieme guanciale e cipolle, ma tenete presente che le cipolle ci mettono un poco più di tempo per essere pronte, quindi devono essere messe prima in padella.

  3. In un pentolino a parte mettete acqua fredda con i broccoli che avete lasciato da parte. Vi servirà il brodo più che i broccoli. Portate ad ebollizione l'acqua pochi minuti.

  4. Tirate via i broccoli dalla pentola, metteteli in un recipiente insieme al guanciale ed alle cipolle e passateli nel frullatore fino ad ottenere una crema di una certa consistenza. Poi aggiungete l'acqua che viene dalla cottura dei broccoli nel pentolino, per raggiungere la consistenza voluta.

    Broccoli, guanciale e cipolle nel frullatore.
  5. Potete mettere da parte a scopo decorativo, sia dal soffritto che crude, una parte del guanciale ed una parte delle cipolle.

  6. Infine impiattate la vellutata nel piatto, mettendo sopra il guanciale, le cipolle, gli eventuali broccoli che avrete tenuto da parte. Infine portate tutto a tavola ancora caldo, con una bella pepiera come la mia matrioska per esempio per dare la possibilità a chiunque di aggiungere.

    Vellutata di broccoli e guanciale

Come usare la crema di broccolo romano e guanciale.

  1. E' una crema che va bene per qualunque impiego. Quindi come piatto principale, come secondo, contorno ed anche sui crostini per un finger food molto saporito ed originale.

Note

 

I broccoli che siano ripassati o al vapore di sicuro sono asciutti. Perché la crema arrivi ad avere la giusta consistenza bisogna bagnarla. In genere, in questi casi si fa un brodo vegetale a parte oppure si cuociono tutti i broccoli in acqua bollente per ricavarne un brodo con cui bagnare il tutto. Ma nel primo caso, il brodo andrebbe a nascondere completamente il sapore del grasso guanciale che è alla base del piatto; nel secondo caso invece i broccoli vanno a perdere le loro sostanze nutritive nell'acqua.

La soluzione potrebbe essere bagnare con l'olio rilasciato dal guanciale la crema di broccoli. La quantità di grasso che rilascia è però piuttosto limitata. Potremmo aumentare la quantità di guanciale in padella per aumentare l'olio a disposizione, ma così facendo, il sapore della crema risulterebbe piuttosto stucchevole e dominerebbe troppo il piatto.  Oltre a questo il suo consumo sarebbe problematico.

La soluzione che ho adottato è quella di fare una piccola parte di broccoli il un pentolino di acqua per avere un minimo di brodo per alleggerire il piatto, e renderlo più leggero.

Vincenzo Serino

Vincenzo Serino Laugher0111@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)